Vendere case senza portali immobiliari: la web agency immobiliare

Vendere case senza portali immobiliari si può: le agenzie immobiliari possono diventare virtuose.

Dopo aver letto il mio articolo sul’importanza dellle strategie di marketing digitale  per le agenzie immobiliari è chiaro che quando una persona desidera acquistare una casa, nella quasi totalità dei casi si siede davanti ad un computer e cerca “case in vendita” specificando molto probabilmente il luogo dove desidera acquistare casa. Fatto questo (vi invito a provare) i risultati prodotti dai motori di ricerca consisteranno quasi esclusivamente in annunci immobiliari pubblicati sui portali immobiliari come immobiliare.it, casa.it, idealista.it ecc.
L’agenzia immobiliare, più o meno piccola che sia, oggi è di fatto obbligata, se vuole dare visibilità ai propri annunci, pagare un abbonamento ai grandi portali immobiliari e inserire le proprie case in vendita.

L’unico modello di marketing  (pubblicizzato a suon di spot e di numeri) di cui oggi l’agenzia immobiliare si serve è quello di acquistare costosi abbonamenti su più portali possibili, inviando a questi ultimi i propri annunci attraverso sistemi di “multiposting” (spesso definiti in senso lato “gestionali immobiliari”).

Quasta strategia presenta ormai degli evidenti svantaggi:

  1. Assenza totale di branding: il privato che acquisterà con soddisfazione casa non effettuerà il famoso “passaparola”, parlerà bene del portale, non dell’agenzia.
  2. La visibilità è a pagamento: nel breve termine la visibilità sarà alta ma nel momento in cui non si investe più denaro questa improvvisamente cala fino a scomparire.
  3. impossibilià di comunicare il valore giunto della propria agenzia: conta solo l’immobile e il prezzo non più le parsone che te lo vendono i servizi e e l’assistenzache ti offrono.
  4. La concorrenza aumenta esponenzialmente: una autentica guerra tra poveri dove ogni agenzia investe sempre più denaro in pacchetti di visibilità arricchendo esclusivamente un solo soggetto: il portale immobiliare di turno.
  5. Il costo per contatto aumenta: perché aumentano si le richieste ma sono generiche e “poco interessate” e solo poche tra queste si tramutano in acquisti reali.

La soluzione per vendere case senza dipendere dai portali immobiliari è investire nella propria strategia di marketing senza ricorrere ai portali immobiliari

Vendere case senza dipendere dai più diffusi portali immobiliari è possibile investendo in una propria  strategia di marketing che abbia come fulcro il sito web (o il blog) dell’agenzia immobiliare.

I vantaggi di vendere case attraverso il proprio sito web posso essere così riassunti:

  1. Maggiore visibilità su google: il sito web, se correttamente costruito e ottimizzato secondo intelligenti tecniche SEO (Search Engine Optimization) è in grado di presidiare più di ogni altro portale il web. Immobiliare.it e similari si posiziona sicuramente più in alto di qualsiasi altro sito ma il suo è un contenitore (immenso, di annunci, tra i quali i vostri), solo un grande contenitore. Un articolo/annuncio pubblicato correttamente sul proprio sito è ugualmente in grado di posizionarsi bene sui motori di ricerca e l’utente che apre il vostro articolo trova solo voi e ciò che site in grado di offrire. La visibilità ovviamente deve corrispondere a contenuti di qualità e ad annunci esaustivi e ricchi di informazioni.
  2. Autorevolezza: il blog immobiliare consente di posizionarsi e venire percepiti come esperti del settore: dormire contenuti ed informazioni su determinate zone rende esperti sulle stesse. Consigliera gli utenti su differenti soluzioni abitative motivando e argomentando accresce ancora di più questa autorevolezza. La maggior parte delle agenzia immobiliari si limita a pubblicare qualche annuncio aspettando che il telefono squilli o arrivi una mail di contatto. Una vera agenzia immobiliare che cura un proprio sito comunicando costantemente con i potenziali acquirenti, viene percepita come esperta, autorevole. Questo i portali immobiliari non lo consentiranno mai.
  3. Il sito web dell’agenzia immobiliare consente all’agenzia di selezionare maggiormente i clienti. Solo gli utenti realmente interessati al vostro annuncio e ai vostri contenuti spenderanno del tempo a leggere e informarsi. Forse riceverai meno richieste di informazioni ma quelle che perverranno saranno richieste interessate e consapevoli, in quanto hanno letto e implicitamente approvato ciò che hai scritto.
  4. Generarazione di contatti commerciali. Il sito web dell’agenzia, diversamente da ciò che fanno i grandi portali immobiliari consente all’agenzia di fare public relations, intrattenere rapporti, di farsi conoscere, di ottenere contatti e menzioni che altro non sono che la base della lead generation: ovvero la generazione di contatti proficui dal punto di vista commerciale.

Vendere case attraverso il proprio sito web, il sito dell’agenzia, è quindi l’alternativa più intelligente al dilapidare denaro in abbonamenti sui grandi portali immobiliari che generano contatti (e di scarsa qualità) solo fino quando si paga.

Naturlamente perchè il sito web dell’agenzia immobiliare posso davvero produrre gli effetti che abbiamo descritto e porsi come valido sostituto alla logica un pò perversa dei portali immobiliari deve essere strutturato, gestito ed alimentato secondo criteri precisi e pianificati.

In questo articolo andiamo a spiegare tecnicamente come il sito web dell’agenzia immobiliare o il blog immobiliare deve essere strutturato,  come e con quali strategie ed accorgimenti deve funzionare e con quali conTenuti dovrebbe essere alimentato. Andrò a spiegare, quale CMS utilizzare, quale struttura di navigazione deve avere e come scrivere i contenuti con tecniche SEO che consentano ai contenuti stessi di posizionarsi sui motori di ricerca.

)